Benvenuto nel Blog

Marlintremiti

Torna al Blog

news

eventi

informazioni

curiosità

Aree marine protette, Porto Cesareo è la migliore d'Italia

29-Dec-2018

 

L’Amp Porto Cesareo prima in Italia. Migliore Consorzio per efficienza di gestione e reperimento fondi nazionali e comunitari L'Area Marina Protetta Porto Cesareo fiore all'occhiello Italiano per funzionalità di gestione, progettualità attuate e ricerca e reperimento fondi e risorse nazionali e comunitarie. L’ambito riconoscimento è avvenuto ufficialmente nei giorni scorsi, quando l'Ente diretto da Paolo D'ambrosio e presieduto da Remì Calasso, è stato inserito al primo posto nella speciale graduatoria redatta dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo. Il prestigioso traguardo, che già qualche anno addietro aveva visto classificarsi sul podio la stessa Area Marina Protetta Jonica, è una sorta di classifica/pagella che assegna dei coefficienti a tutti le riserve ed ai parchi marini italiani, basandosi proprio sull’efficienza e l’efficacia delle politiche di gestione dei Consorzi ed anche sul raggiungimento ed ottenimento di obiettivi e fondi da progetti finanziati da bandi emessi sul territorio Italiano e/o della Comunità Economica Europea. Questa la speciale classifica. Il consorzio di gestione dell'Area Marina Protetta Porto Cesareo è primo e quindi sul gradino più alto della graduatoria avendo realizzato un coefficiente/percentuale definito "Sodecri 2018" pari a 7,8977. Al secondo posto l'Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo con un coefficiente pari a 7,1108. Terza piazza per il Comune di Favignana e le famose Isole Egadi, che hanno raggiunto un coefficiente gestione/reperimento fondi pari a 6,9849. Eccellente quarto posto per un'altra grande realtà del Salento, e precisamente il consorzio di gestione della riserva naturale nazionale di Torre Guaceto (Brindisi) che con una percentuale pari al 6,023 e l'altra le realtà della regione Puglia che da anni e sinonimo di qualità ed efficienza di gestione.

Tags:

Please reload

Post in Evidenza