La Secca dei Turchi Nuovo punto d'immersione alle Tremiti


Un nuovo punto d’immersione alle Isole Tremiti.

Dopo alcuni giorni di studio della morfologia del fondali a largo di Cala dei Turchi (Caprara), e successive immersioni esplorative con reportage fotografici, oggi vi presentiamo la nostra nuova scoperta e il sito d’immersione :

La Secca dei Turchi

Un promontorio roccioso sommerso che da -30 mt si spinge fino a -52 mt.

La caratteristica principale del sito è la presenza massiva di Eunicelle cavolini (gorgonie gialle) e Pentapora fascialiis (corna d’alce) che colonizzano la maggior parte delle pareti.

Ma non solo… si possono osservare colonie di Eunicelle singularis , che cercano di guadagnarsi dello spazio e colonie di Paramuricea clavata (gorgonie rosse) che al contrario cercano di resistere.

Non mancano gigantesche aragoste, astici e murene, quest’ultime quasi sorprese della nostra presenza.

Dal punto di vista della biocenosi, il nuovo sito d’immersione è da collocare sicuramente tra quelli di grande valore perché dimostra:

1_ la grande ricchezza e varietà di vita bentonica su tutta la Riserva Marina;

2_ come le forme di vita bentonica (nel tempo) siano capaci di lottare per guadagnarsi il fondale “migliore”, magari ricorrendo a curiose alleanze ed altre invece a soccombere spostandosi in altri fondali.

Noi siamo pronti a farvi visitare un nuovo angolo di mare Tremitese che vi regalerà sicuramente grandi emozioni.

La ricerca, lo studio e le esplorazione sono state eseguite da tutto lo staff del Laboratorio del Mare Marlintremiti.


38 visualizzazioni