Una “Pescaccia” in fondo al Mare delle Isole Tremiti


Anni ’70, periodo di mitiche avventure subacquee e parlando di mare non possiamo non ricordare alcuni fuoriclasse di pesca sub e tra questi… Arturo Santoro.

Già, proprio Arturo Santoro, ex Campione del modo ed Italiano di pesca subacquea tra il ’69 ed il ’74, ex attore di fotoromanzi e mitico personaggio da sempre delle Isole Tremiti che diventa l’artefice di una curiosa e divertente storia che vede oggi la sua vecchia auto nel mare di Tremiti a 30 metri di profondità.

....

Ma torniamo intorno agli anni ’70, da poco Arturo Santoro si è classificato 3° ai campionati mondiali di pesca sub alle Isole Eolie e le giornate alternano allenamenti, impegni pubblicitari e la realizzazione di fotoromanzi.

Ed è proprio in una di queste occasioni che Arturo conosce a Roma un alto dirigente della Volkswagen che gli propone la partecipazione a degli spot pubblicitari per il nuovo pulmino VW T2.

E’ un momento d’oro per Arturo, successi sportivi e fama lo premiano con impegni continui in Italia e nel mondo.

Nel frattempo partono le registrazioni per la Volkswagen e Arturo conosce un po’ più approfonditamente la casa tedesca e le proposte auto.

Si innamora di un duetto VW-Porsche (prototipo) in fase di produzione e ne conferma subito l’acquisto con un acconto.

Nello stesso tempo rendendosi conto di poter dare una mano ai suoi amici Tremitesi che, chi con alberghi o pensioni si affacciavano all’attività del turismo, cerca di far avere loro quei Pulmini che tanto cercavano ad un prezzo speciale.

Alla fine, grazie al buon Arturo, ben 10 pulmini sbarcano alle Isole Tremiti.

Del duetto niente…, slitta la consegna per problemi di produzione.